CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

INTERROGAZIONE n. 994/A

INTERROGAZIONE FORMA - MELONI - DERIU - PINNA Rossella - SOLINAS Antonio - COLLU - TENDAS - PISCEDDA - COMANDINI - MORICONI - LOTTO, con richiesta di risposta scritta, sulla tempestività nella predisposizione di un adeguato piano vaccinale per il contrasto della febbre catarrale degli ovini (lingua blu), alla luce dell'evoluzione del quadro epidemiologico regionale e sulle effettiva disponibilità di sufficienti scorte di vaccino dei sierotipi circolanti nel territorio regionale.

***************

I sottoscritti,

premesso che la normativa sanitaria vigente in materia prevede che gli animali delle specie sensibili alla blu tongue debbano essere sottoposti a profilassi vaccinale per i sierotipi circolanti affinché possano essere movimentati dall'azienda di origine verso aree non omogenee sotto il profilo epidemiologico;

rilevato che, a seguito del rilevamento di alcune sieroconversioni per il BTV4 nel territorio di diverse province, si è deciso di considerare zona epidemiologicamente omogenea tutto il territorio regionale;

considerato che:
- tale decisione ha reso effettivamente più agevole la movimentazione intraregionale ma, per contro, ha reso obbligatoria la profilassi per BTV4 per la movimentazione extraregionale anche per quegli animali provenienti dalle zone dove il BTV4 non è stato rilevato;
- la movimentazione commerciale extraregionale di animali, soprattutto della specie bovina, costituisce una parte importante del reddito prodotto dalla zootecnia regionale e pertanto è urgente adoperarsi affinché le restrizioni sanitarie non arrechino ulteriore danno a un settore già duramente provato e dal quale iniziano a provenire segnalazioni di mancanza di disponibilità di vaccino,

chiedono di interrogare l'Assessore regionale dell'igiene e sanità e dall'assistenza sociale per sapere:
1) se sia già disponibile un adeguato piano regionale di profilassi vaccinale;
2) se sia disponibile un'adeguata scorta di dosi vaccinali tali da consentire il normale flusso commerciale di animali delle specie sensibili alla BT.

Cagliari, 9 febbraio 2017