CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

Mozione n. 286

MOZIONE DERIU - AGUS - BUSIA - COCCO Daniele - COMANDINI - DEMONTIS - GAIA - MANCA Gavino - MORICONI - PISCEDDA - SOLINAS Antonio - TENDAS - ZANCHETTA - COZZOLINO - COLLU sul riconoscimento della grave situazione delle strade della Provincia di Nuoro nel territorio di Dorgali e Cala Gonone e sull'attivazione immediata e urgente di una procedura straordinaria per il ripristino della viabilità.

***************

IL CONSIGLIO REGIONALE

PREMESSO che l'attuale situazione delle strade della Provincia di Nuoro nel territorio di Dorgali e Cala Gonone versa in una condizione allarmante, in particolare:
- la strada statale n. 125, direzione Silana, chiusa al traffico dall'ottobre 2016 a seguito di una frana, non permette alcun collegamento da e per Dorgali con il territorio dell'Ogliastra;
- la strada provinciale n. 46, al km 7,8, chiusa per il cedimento al Ponte di Oloè, non consente alcun collegamento da e per Dorgali con Oliena, e quindi Nuoro;
- la strada provinciale n. 26 da Dorgali per Cala Gonone, è stata declassata a 30 Km/h a causa di buche e voragini;

CONSIDERATO che, attualmente, l'unico collegamento da e per Dorgali verso Nuoro resta la strada statale n. 131 DCN, raggiungibile tramite un percorso, quello della strada provinciale n. 38, anch'essa quasi impercorribile visto il manto stradale in certi tratti completamente distrutto dagli eventi atmosferici dell'ultimo periodo;

RILEVATO che è imminente l'inizio della stagione turistica, che sarebbe realmente compromesso nella viabilità, visto il quasi totale isolamento del comune di Dorgali e della frazione turistica di Cala Gonone, e considerando i notevoli disagi attualmente già presenti per tutti i residenti del territorio in questione,

impegna il Presidente della Regione e la Giunta regionale

all'attivazione immediata e urgentissima di una procedura straordinaria a cura della Regione per il ripristino della viabilità delle sopra citate strade della Provincia di Nuoro nel territorio di Dorgali e Cala Gonone, coordinando tutti gli enti interessati.

Cagliari, 2 febbraio 2017