CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVLegislatura

Interpellanza n. 149/A

LOCCI - PITTALIS - CAPPELLACCI - CHERCHI Oscar - FASOLINO - PERU - RANDAZZO - TEDDE - TOCCO - TUNIS - ZEDDA Alessandra sull'accoglienza dei migranti in Sardegna.

***************

I sottoscritti,

premesso che:
- nelle giornate del 22 e del 23 agosto 2015, nell'ambito dell'operazione "Triton", circa 4.000 persone provenienti da acque libiche sono state tratte in salvo nelle acque del canale di Sicilia da unità navali della Marina italiana e della Guardia di finanza con l'ausilio di una nave battente bandiera norvegese;
- circa 950 migranti sono stati accompagnati per i primi soccorsi nel porto di Cagliari;
- secondo fonti di stampa verranno allocati in centri di accoglienza non meglio identificati dislocati nel territorio della Regione;

evidenziato che:
- si tratta della terza operazione di salvataggio che vede come centrale operativa il porto di Cagliari e il territorio della Regione;
- delle tre operazioni di salvataggio, quest'ultima è da considerarsi la più grossa in virtù del numero delle persone da soccorrere;
- i rappresentanti dell'ANCI Sardegna hanno manifestato più volte preoccupazione sulle modalità di gestione delle operazioni di soccorso dei migranti;

ritenuto che sia necessario fare chiarezza sulle modalità di gestione delle operazioni di assistenza e sul livello di collaborazione tra istituzioni statali, regionali e locali,

chiedono di interpellare il Presidente della Regione per sapere:
1) quanti migranti siano sbarcati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza;
2) quanti di loro hanno lasciato la Sardegna per recarsi nella Penisola;
3) in quali strutture siano ospitati;
4) quali siano gli enti che stanno incassando i 35 euro giornalieri per migrante assistito, messi a disposizione dall'Europa;
5) chi effettui il controllo sui servizi effettivamente resi ai migranti e sulla loro sistemazione;
6) se esista una rendicontazione dei soldi spesi o impegnati;
7) quali siano le procedure di accreditamento delle associazioni;
8) quali siano le procedure di assegnazione dei migranti ai vari enti accreditati;
9) quanti altri sbarchi e quante altre ripartenze verso la Penisola siano previsti nel prossimo mese;
10) se esista un piano per l'integrazione dei migranti che decidessero di restare nell'Isola.

Cagliari, 26 agosto 2015