CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVLegislatura

Interpellanza n. 380/A

COSSA - DEDONI - CRISPONI - MARRAS sulla decisione di attuare la deviazione del traffico veicolare sulla ex strada statale n. 199 e sulla mancata previsione di opere di adeguamento del bivio in Comune di Berchidda.

***************

I sottoscritti,

premesso che i recenti fatti accaduti tra sabato 20 ottobre e lunedì 22 ottobre 2018, relativi al danneggiamento della segnaletica verticale apposta sulla strada provinciale ex statale n. 199 in territorio del Comune di Berchidda rappresentano un chiaro segnale di allarme e malessere sociale;

evidenziato che detti atti sono stati condannati dallo stesso Consiglio comunale di Berchidda del 24 ottobre 2018, in quanto culturalmente estranei alla storia e alla tradizione di significative relazioni sociali del paese improntate ai principi democratici, al rispetto delle leggi e al senso civico;

preso atto che il Comune di Berchidda ha deliberato la contrarietà alla realizzazione della deviazione sulla ex strada statale n. 199, lotto 5, facendo proprie le medesime posizioni di un comitato spontaneo, recentemente costituitosi;

considerato che l'intervento infrastrutturale stradale della Sassari-Olbia è ritenuto un intervento strategico di preminente interesse nazionale, ma alterne vicende di varia natura ne hanno ritardato l'esecuzione dei lavori;

visto che i lavori sul lotto 4 della stessa opera risultano da mesi sospesi;

valutato che le problematiche del lotto 5 potrebbero costituire motivo di ulteriore ritardo per l'esecuzione dei lavori con grave danno per il sistema dei trasporti regionale;

accertato che dalla progettazione preliminare del lotto 5, approvata con protocollo ANAS CDG-0057129- P del 23 aprile 2012 e dalla progettazione esecutiva approvata con protocollo ANAS CDG-0074696-P del 4 giugno 2014, alla progressiva PK 46+630 in cui è presente lo svincolo di Berchidda, non risultano previsti interventi di miglioramento ed adeguamento della pavimentazione sulle rampe che consentono l'unico accesso al Comune di Berchidda né opere per garantire l'illuminazione necessaria ad evitare pericolose zone di ombra che si verrebbero a creare;

appurato che la Regione e l'Assessorato regionale dei lavori pubblici erano a conoscenza della deviazione e che lo stesso Assessorato rilevava già in data 18 dicembre 2014 tre mesi di ritardo sull'inizio dei lavori nel lotto 5, per cui concordava con ANAS di poter inserire una deviazione al traffico per eliminare il 50 per cento delle opere provvisionali sullo stesso lotto 5, come risultante dal verbale sul 3° incontro periodico di verifica dello stato di avanzamento degli interventi e del rispetto dei cronoprogrammi recante prot. n. 4306 della Direzione generale della struttura Sassari-Olbia;

ricordato che, di fatto, la proposta di deviazione sulla ex strada statale n. 199 è stata autorizzata già il 25 marzo 2015 dalla ex Provincia di Olbia-Tempio in accordo con gli enti interessati per competenza territoriale con autorizzazione n. 01/2015 prot. n. 6218, notificata nella medesima data la Comune di Berchidda;

tenuto conto che con nota prot. n. 34930 del 10 ottobre 2018 la Direzione generale dell'Assessorato dei lavori pubblici chiede ad ANAS ulteriori valutazioni trasportistiche e specifici studi di traffico e simulazioni e comparazioni degli scenari legati al tratto di strada del lotto 5 interessato dalla deviazione;

ritenuto che le preoccupazioni del Comune di Berchidda sulla pericolosità della ex strada statale n. 199 siano confermate dalle iniziali lavorazioni in corso, quali segnaletica orizzontale e verticale, potature di alberi e altro, ritenute insufficienti;

sottolineato che la realizzazione dei lavori potrebbe non garantire la sicurezza della viabilità sulla stessa,

chiedono di interpellare il Presidente della Regione e l'Assessore regionale dei lavori pubblici per sapere:
1) quali siano i tempi di ripresa dei lavori sul lotto 4 della Sassari-Olbia;
2) quale sia la posizione della Regione e se essa sia favorevole alla deviazione del traffico veicolare sulla ex strada statale n. 199 sul lotto 5;
3) per quale ragione, a distanza di 4 anni dalla progettazione esecutiva del lotto 5, si chiedano ancora ulteriori approfondimenti tecnici e per quale motivo si sia aspettato così tanto tempo per integrare studi ritenuti evidentemente carenti su un'infrastruttura strategica d'interesse nazionale come la Sassari-Olbia;
4) quali siano gli interventi che l'Amministrazione regionale intende porre in essere per sollecitare la tempestiva risoluzione al problema della mancata previsione di opere di adeguamento delle rampe sul bivio di Berchidda sul lotto 5.

Cagliari, 26 ottobre 2018