CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVLegislatura

Interrogazione n. 1161/A

TUNIS, con richiesta di risposta scritta, sui lavori di realizzazione della nuova strada statale n. 195.

***************

Il sottoscritto,

premesso che:
- la strada statale n. 195 Sulcitana è una strada che collega Cagliari ad importanti poli turistici ed industriali del sud Sardegna, come Pula, Villa San Pietro, Capoterra e Sarroch;
- sulla stessa sono stati previsti importanti ed indispensabili lavori tesi a snellire il pesante traffico dovuto al transito fisiologico degli abitanti di questi paesi che si recano a Cagliari, oltre al traffico pesante che si dirige verso il polo industriale di Sarroch e quello che d'estate si dirige verso le località turistiche della costa sud occidentale dell'Isola;
- l'affidamento degli appalti dei lotti 1 e 3, che dovrebbero portare al raddoppio delle carreggiate, prevedeva che i lavori sarebbero dovuti terminare il 21 agosto del 2017;

rilevato che i lavori, partiti con l'affidamento nel 2011, a tutt'oggi risultano notevolmente in ritardo, sovente vengono sospesi e comunque sono un ulteriore danno per la mobilità di un comprensorio importantissimo in cui operano operatori economici turistici ed industriali;

considerato che:
- la strada in parola risulta strategica e fondamentale per garantire lo sviluppo delle aree industriali e turistiche del sud Sardegna;
- risultano, purtroppo, frequenti incidenti anche mortali, dovuti alla scarsa sicurezza dell'attuale arteria che sopporta un traffico assolutamente sovradimensionato rispetto a quanto previsto all'atto della sua ormai datata apertura,

chiede di interrogare il Presidente della Regione e l'Assessore regionale dei lavori pubblici per sapere quali azioni concrete intendono intraprendere, nei confronti dell'ANAS, per far sì che la realizzazione della nuova strada statale n. 195 si realizzi entro i termini previsti evitando, oltre ai disagi già sopportati dagli utenti, anche un prevedibile ulteriore aggravio di costi, in caso di ulteriori ritardi, per le casse regionali e statali.

Cagliari, 28 giugno 2017