CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVLegislatura

Interrogazione n. 1188/A

TRUZZU, con richiesta di risposta scritta, sulle procedure di mobilità tra aziende del comparto del personale del Servizio sanitario nazionale indette dall'Azienda ospedaliera "Brotzu" per la copertura di n. 8 posti di collaboratore professionale amministrativo - categoria D e n. 14 posti di assistente amministrativo - categoria C.

***************

Il sottoscritto,

premesso che, con deliberazioni n. 1293 e n. 1265 del 28 giugno 2017, l'Azienda ospedaliera "Brotzu" ha indetto delle procedure di mobilità tra aziende del comparto del personale del Servizio sanitario nazionale per la copertura rispettivamente di n. 8 posti di collaboratore professionale amministrativo - categoria D e di n.14 posti di assistente amministrativo - categoria C;

considerato che tra i vari requisiti generali vengono riportati rispettivamente: "essere dipendenti a tempo indeterminato di aziende o enti del Servizio sanitario regionale (SSR) inquadrati nel profilo di collaboratore professionale amministrativo - categoria D" oppure "essere dipendenti a tempo indeterminato di aziende o enti del SSR inquadrati nel profilo di assistente amministrativo - categoria C";

appurato che:
- precedenti bandi sulla mobilità, riservati esclusivamente al comparto sanità, sono andati deserti;
- non vi è alcun presupposto giuridico nell'escludere dal bando di mobilità dipendenti provenienti da altri comparti;

visto che, a oggi, è ancora possibile rettificare il bando in maniera conforme alla normativa vigente, prolungandone la scadenza e dando ampia pubblicità dello stesso, anche al fine di evitare dispendiose e sgradevoli contestazioni,

chiede di interrogare l'Assessore regionale dell'igiene, sanità e dell'assistenza sociale per sapere se sia a conoscenza dei fatti in oggetto e se non ritenga fondati i dubbi sulla legittimità dei bandi nonché l'opportunità di garantire la più alta partecipazione possibile agli stessi.

Cagliari, 20 luglio 2017