CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVLegislatura

Interrogazione n. 1259/A

MELONI - COCCO Pietro - COLLU - COMANDINI - COZZOLINO - DERIU - FORMA - LOTTO - MANCA Gavino - MORICONI - PINNA Rossella - PISCEDDA - SOLINAS Antonio - TENDAS, con richiesta di risposta scritta, sulla interruzione del servizio mensa per gli studenti universitari che frequentano il corso di Economia e management del turismo presso il polo universitario di Olbia.

***************

I sottoscritti,

premesso che:
- come noto il corso di laurea in Economia e management del turismo, presso il polo universitario di Olbia, conta circa 400 iscritti;
- dal prossimo 1° ottobre, secondo quanto comunicato dall'ERSU di Sassari, con un pubblico avviso, il servizio mensa presso il polo universitario di Olbia verrà sospeso;
- la causa della sospensione, verosimilmente, pare sia da ricercarsi nella mancata attivazione delle procedure di gara per l'affidamento del servizio;
- per gli studenti del corso di laurea in Economia e management del turismo, di cui gran parte sono pendolari e fuori sede, tale decisione comporta una serie di innegabili disagi, oltre a rappresentare una ulteriore lesione del diritto allo studio e un'altrettanto grave disparità di trattamento nei confronti del resto degli studenti dell'ateneo di Sassari;
- la GEASAR, Società di gestione dell'aeroporto, che attraverso una sua controllata ha finora garantito il servizio di ristorazione agli studenti, ha peraltro manifestato la volontà di aderire, nel caso pervenga una proposta in tal senso, ad una proroga del servizio alle stesse condizioni oggi esistenti;

posto quanto sopra e considerato che occorre un immediato intervento della Regione affinché il servizio di cui trattasi possa essere ripristinato per consentire il regolare svolgimento delle attività, anche in vista dell'imminente inizio dell'anno accademico 2017/2018,

chiedono di interrogare il Presidente della Regione e l'Assessore regionale della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport, per sapere se siano a conoscenza della situazione sopra descritta e quali azioni intendano intraprendere per giungere rapidamente alla risoluzione della problematica ed evitare ripercussioni sul regolare svolgimento delle attività didattiche in corso, e dell'anno accademico 2017/2018.

Cagliari, 29 settembre 2017