CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVLegislatura

Interrogazione n. 1269/A

RUBIU, con richiesta di risposta scritta, sulla mancata manutenzione e ripristino del manto stradale della strada provinciale n. 2 - km 16.

***************

Il sottoscritto,

premesso che:
- la viabilità è uno dei settori di maggior preoccupazione e interesse per la sicurezza, la qualità della vita e lo sviluppo economico del territorio;
- non si può non riscontrare la condizione di degrado che caratterizza diverse infrastrutture stradali del Sulcis-Iglesiente e la conseguente precarietà della viabilità della provincia sulcitana;
- in particolare si rileva lo stato di totale abbandono in cui versa la strada provinciale n. 2, priva ormai da troppo tempo di interventi infrastrutturali di ripristino e manutenzione, con conseguente cedimento del manto stradale cagionato da movimenti franosi e smottamenti del terreno;
- la menzionata strada provinciale rappresenta una delle arterie stradali principali del Sulcis-Iglesiente e riveste notevole importanza strategica in quanto anello di collegamento fra la Provincia di Carbonia-Iglesias e la città metropolitana di Cagliari, in particolare con le zone di Macchiareddu e Portovesme;

considerato che.
- la situazione sopra descritta determina uno stato di pericolosità costante per i veicoli che quotidianamente transitano sulla strada provinciale n. 2, costretti a rallentamenti forzati nei tratti maggiormente sconnessi e dissestati dove risulta difficoltoso il doppio senso di marcia;
- da tale situazione sono conseguite gravi difficoltà nei collegamenti stradali e nella mobilità, sia all'interno dell'area del Sulcis-Iglesiente che nei collegamenti con il cagliaritano;

riscontrato che:
- le rigide situazioni climatiche dei prossimi mesi invernali, con probabili precipitazioni ed eventi temporaleschi, determineranno certamente nuovi eventi franosi del manto stradale con conseguente interruzione forzata della viabilità e quindi ulteriori problemi viabilistici;
- da tali circostanze deriverebbe:
- il perdurante pericolo per la sicurezza della circolazione e dei trasporti e quindi il forte rischio per l'incolumità personale dei cittadini residenti nella zona e di tutti coloro che transitano su un'infrastruttura obsoleta e a tratti disconnessa e priva di manto stradale;
- la rilevante difficoltà nei collegamenti stradali e nella mobilità, con conseguente grave e pericoloso isolamento di numerosi comuni del Sulcis-Iglesiente ed altresì un consistente e devastante pregiudizio economico per l'intero territorio, già fortemente depresso;

ritenuto di dover segnalare la necessità non più procrastinabile, bensì assolutamente urgente, di ripristinare e rafforzare, con adeguati e specifici interventi supportati da altrettanti investimenti, la strada provinciale n. 2 di collegamento tra la Provincia di Carbonia-Iglesias e la città metropolitana di Cagliari, con particolare riguardo al km 16 il cui stato di dissesto determina uno stato di precarietà ed elevata pericolosità,

chiede di interrogare il Presidente della Regione e l'Assessore regionale dei lavori pubblici per sapere:
1) se siano a conoscenza di quanto sopra esposto;
2) quali iniziative, per quanto di competenza, intendano assumere per ripristinare e, ove possibile, potenziale adeguatamente ed in tempi rapidi la circolazione stradale lungo la strada provinciale n. 2;
3) quali interventi organici di risanamento e messa in sicurezza dell'opera indicata si intendano programmare e realizzare a tal fine, quali siano i tempi di realizzazione e le risorse stanziate per consentire gli urgenti e non più rinviabili lavori di ripristino e di recupero della viabilità lungo l'infrastruttura menzionata.

Cagliari, 11 ottobre 2017