CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVLegislatura

Interrogazione n. 1349/A

TOCCO, con richiesta di risposta scritta, sulla vertenza AIAS.

***************

Il sottoscritto,

premesso che:
- con deliberazione n. 23/25 del 9 maggio 2017 "Determinazione dei tetti di spesa per l'acquisto da parte dell'Azienda per la Tutela della salute delle prestazioni sanitarie e socio-sanitarie dalle strutture private per l'anno 2017. Approvazione degli schemi tipo di contratto. Legge regionale 28 luglio 2006, n. 10, art. 8", pareva destinata a essere risolta la vertenza che da mesi riguarda i lavoratori dell'Associazione italiana assistenza spastici (AIAS);
- tenuto conto dei notevoli ritardi nella corresponsione degli stipendi ai lavoratori, con le risorse utili al pagamento degli arretrati, la vertenza relativa alla suddetta associazione sembrava ormai essere arrivata al capolinea;

accertato che, in seguito alle ultime manifestazioni promosse dalle forze sociali e sindacali, sembrerebbe che da ormai diversi mesi i dipendenti dell'AIAS non ricevano gli stipendi in modo regolare, con alcune spettanze che non sarebbero ancora state erogate agli operatori;

evidenziato che:
- l'AIAS conta in Sardegna diverse strutture, ritenute all'avanguardia per il servizio sociale e di assistenza svolto in favore delle fasce deboli e degli anziani;
- gli addetti impiegati nelle diverse residenze sanitarie assistenziali sono circa 1.200, con altri 100 consulenti esterni, distribuiti in 43 centri;

rilevato che è opportuna l'apertura di un tavolo permanente sulla succitata vertenza, che possa portare a garantire il pagamento degli stipendi in modo regolare e continuativo;

constatato che:
- la situazione in argomento rischia di divenire ormai insostenibile anche alla luce dei nuovi ritardi nella corresponsione degli emolumenti agli operatori;
- è opportuno che si identifichi la causa delle problematiche inerenti i notevoli ritardi nel pagamento delle spettanze dovute,

chiede di interrogare il Presidente della Regione e l'Assessore regionale dell'igiene e sanità e dell'assistenza sociale per:
1) conoscere se siano state erogate all'azienda le risorse dovute dalla Regione per le prestazioni fornite; 
2) esaminare la possibilità di un tavolo permanente tra Regione, azienda e sindacati per arrivare ad una soluzione definitiva della vertenza in argomento.

Cagliari, 19 dicembre 2017