CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVLegislatura

Interrogazione n. 1375/A

GALLUS, con richiesta di risposta scritta e urgente, sui disagi dei disabili al San Francesco di Nuoro.

***************

Il sottoscritto,

premesso che:
- il contrassegno disabili è un tagliando che consente ai possessori (persone con problemi della deambulazione e non vedenti) di usufruire di facilitazioni nella circolazione e nella sosta dei veicoli al loro servizio, anche in zone vietate alla generalità dei veicoli;
- il contrassegno invalidi ha una natura strettamente personale, potendo essere utilizzato su qualunque mezzo destinato alla mobilità della persona disabile;

rilevato che:
- in data 31 gennaio 2018 alle ore 9 un disabile con grave limitazione della deambulazione, avendo avuto la necessità di raggiungere la camera mortuaria del presidio ospedaliero San Francesco di Nuoro, è stato bloccato dalla guardia giurata alla sbarra d'ingresso;
- avendo fatto notare le proprie limitazioni funzionali e il contrassegno disabili, non gli è stato concesso di raggiungere la camera mortuaria con il proprio autoveicolo ed è stato invitato a parcheggiarlo negli appositi parcheggi, piuttosto distanti dalla meta;
- per tali disagi, il disabile ha dovuto rinunciare a raggiungere la camera mortuaria dell'ospedale;

considerato che:
- risulta noto che nei pressi della camera mortuaria del presidio ospedaliero San Francesco di Nuoro vi siano dei parcheggi;
- sarebbe auspicabile che, in assenza di parcheggi destinati ai disabili nei pressi della camera mortuaria del presidio ospedaliero San Francesco di Nuoro, si consentisse quanto meno il transito delle autovetture dei disabili per accompagnarli nei pressi della meta e successivamente uscire per parcheggiare la macchina negli parcheggi per disabili, esterni alla struttura,

chiede di interrogare il Presidente della Regione e l'Assessore regionale dell'igiene e sanità e dell'assistenza sociale per sapere:
1) quali siano i provvedimenti che si intendano adottare per porre fine a questo disagio, adeguando i parcheggi per disabili anche all'interno del presidio ospedaliero San Francesco;
2) quali siano i motivi che possono giustificare un disservizio così importante e grave.

Cagliari, 1° febbraio 2018