CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVLegislatura

Interrogazione n. 1394/A

GALLUS, con richiesta di risposta scritta e urgente, sulla carenza di personale e di reattivi nel laboratorio analisi aziendale ATS-ASSL Oristano.

***************

I sottoscritti,

premesso che:
- l'Unità operativa complessa di laboratorio analisi aziendale ATS-ASSL Oristano ha sede nel presidio ospedaliero San Martino di Oristano e ne rappresentano un'articolazione i laboratori analisi di Ghilarza e Bosa, con sede nei rispettivi ospedali Delogu e Mastinu;
- il laboratorio analisi aziendale ATS-ASSL Oristano rappresenta una struttura nella quale vengono eseguite analisi: biologiche, microbiologiche, sierologiche, immunoematologiche, ematologiche, biofisiche ecc, per poter ricavare e fornire informazioni utili alla diagnosi, alla prevenzione e alla cura delle malattie e per valutare le condizioni di salute degli utenti;
- a partire dal 2012 nel laboratorio analisi aziendale dell'attuale ATS-ASSL Oristano è stata istituita la turnazione notturna di un solo dirigente medico di laboratorio per le urgenze di tutti gli ospedali (Bosa - Ghilarza - Oristano), con telerefertazione degli esami tramite firma digitale e di un tecnico di laboratorio per ciascun nosocomio;

constatato che:
- una unità tecnico biologo nel laboratorio di analisi dell'ospedale di Bosa è andata in pensione;
- è in previsione per il mese di agosto 2018 il pensionamento di due unità di dirigente medico di laboratorio (uno per il presidio ospedaliero di Ghilarza e uno per il presidio ospedaliero di Bosa), previa assenza per consentire la fruizione di tutte le ferie arretrate;
- viene inoltre rilevata con una certa frequenza la mancanza di reattivi nel laboratorio analisi aziendale dell'ATS-ASSL Oristano

rilevato che:
- l'ATS ha assicurato la rapida sostituzione delle assenze del personale aziendale in caso di assenze prolungate, nella fattispecie per lunghe malattie o pensionamenti;
- l'assenza di reattivi nel laboratorio analisi aziendale ATS-ASSL Oristano può determinare l'incapacità di ricavare e fornire le informazioni utili alla diagnosi, alla prevenzione e alla cura di malattie e di valutare le condizioni di salute degli utenti, con conseguenze ben più gravi nel caso di esami richiesti in urgenza anche per interventi chirurgici in urgenza,

chiede di interrogare il Presidente della Regione e l'Assessore regionale dell'igiene e sanità e dell'assistenza sociale per:
1) sapere se siano a conoscenza di quando esposto;
2) conoscere la tempistica con cui sarà sostituito il tecnico biologo del laboratorio analisi del presidio ospedaliero Mastinu di Bosa andato in pensione;
3) sapere se i dirigenti medici che andranno in pensione ad agosto 2018 nei presidio ospedaliero di Bosa e Ghilarza verranno tempestivamente sostituiti;
4) sapere quali siano i provvedimenti da attuare per impedire la mancanza di reattivi nel laboratorio analisi aziendale ATS-ASSL Oristano.

Cagliari, 15 febbraio 2018