CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVLegislatura

Interrogazione n. 1454/A

MORICONI - COMANDINI - COZZOLINO - DERIU, con richiesta di risposta scritta, sulla deliberazione della Giunta regionale n. 8/18 del 20 febbraio 2018 con cui si modifica il Piano dell'offerta formativa e di organizzazione della rete scolastica del sud Sardegna a.s. 2018/19 approvato all'unanimità dalla Conferenza scolastica provinciale del sud Sardegna il 15 novembre 2017.

***************

I sottoscritti,

premesso che:
- in sede di Conferenza scolastica provinciale del 15 novembre 2017, convocata ai sensi dell'articolo 3 del decreto del Presidente della Regione n. 233 del 1998 per discutere del "Piano dell'offerta formativa e di organizzazione della rete scolastica del sud Sardegna a.s. 2018/19 (Dimensionamento scolastico 2018/19)", è stata approvata all'unanimità la proposta di modifica del Piano precedente, a.s. 2017/18, in cui è accolta, tra le 11 proposte regolarmente formalizzate dagli amministratori in accordo con le rispettive scuole superiori di riferimento, anche l'istituzione del nuovo indirizzo del Liceo sportivo di Isili, presso il Liceo scientifico Pitagora di Isili;
- nella stessa sede, la Sindaca di Laconi, comune che ospita un PES frequentato da 6 alunni complessivi, con sede centrale presso il Liceo scientifico Pitagora di Isili, ha richiesto l'istituzione presso il proprio comune di un nuovo indirizzo di "Agraria, agroalimentare e agroindustria" articolazione "Gestione dell'ambiente e del territorio" quale sede staccata dell'ITCG Zappa di Isili;
- la presidente della conferenza, pur riconoscendo la bontà della proposta avanzata dalla Sindaca di Laconi, sentiti gli interventi degli amministratori, ha valutato tecnicamente irricevibile la proposta in quanto non sufficientemente approfondita e neppure condivisa in sede di pre-conferenza, "né supportata da atti formali delle amministrazioni del Sarcidano e della Barbagia di Seulo, tantomeno concordata con le due scuole superiori di riferimento, il Liceo Pitagora e l'ITCG Zappa di Isili";
- i sindaci dei comuni di Laconi, Escolca e Mandas, con una nota del 24 novembre 2017, hanno contestato il verbale della Conferenza scolastica provinciale del 15 novembre 2017, nella parte in cui si dichiara l'irricevibilità della proposta d'istituzione di nuovo indirizzo da parte della Sindaca di Laconi;
- la presidente della conferenza ha, successivamente, ribadito i termini e le ragioni della non accoglibilità della stessa proposta, già contenuti nel verbale della conferenza del 15 novembre 2017;
- la Commissione consiliare competente del Consiglio regionale ha espresso parere in cui si invita la Giunta regionale a "tenere in considerazione le richieste provenienti dal Comune di Laconi, al fine di dare un'adeguata risposta alle istanze provenienti dal territorio";
- con deliberazione n. 8/18 del 20 febbraio 2018 la Giunta regionale ha disposto:
- diversamente da quanto deliberato dalla Conferenza scolastica provinciale del 15 novembre  2017, di non autorizzare l'istituzione del nuovo indirizzo del Liceo sportivo di Isili, presso il Liceo scientifico Pitagora di Isili;
- diversamente da quanto deliberato dalla Conferenza scolastica provinciale, pur con il parere successivo della Commissione consiliare competente del Consiglio regionale, di attivare c/o il comune di Laconi il PES dell'Istituto ITCG Zappa con indirizzo "Agraria, agroalimentare e agroindustria" articolazione "Gestione dell'ambiente e del territorio", subordinatamente all'individuazione e alla messa a disposizione della scuola delle dotazioni e dei laboratori necessari per garantire la qualità dell'offerta formativa;
- a causa dell'inarrestabile crisi economica e delle difficili prospettive di rilancio, tra il 2001 e il 2015 si è registrato, nel territorio del Sarcidano Barbagia di Seulo, un decremento medio del 13,22 per cento della popolazione, ragion per cui nell'opinione pubblica, tra i giovani soprattutto, ma anche tra i rappresentanti delle istituzioni democratiche e scolastiche regionali e locali, serpeggia un'apprensione diffusa tanto da favorire l'analisi, il confronto, la ricerca e l'intrapresa di iniziative straordinarie e condivise, il più possibile, al fine di costruire un argine allo spopolamento di questo territorio;
- in ragione dei motivi esposti, non si comprende cosa possa avere indotto la Giunta regionale ad eliminare dal Piano dell'offerta formativa e di organizzazione della rete scolastica del sud Sardegna a.s. 2018/19 (Dimensionamento scolastico 2018/19), la proposta di istituzione del nuovo indirizzo del Liceo sportivo di Isili, presso il Liceo scientifico Pitagora di Isili, nonostante sia stato ampiamente condiviso e approvato all'unanimità dalla Conferenza scolastica provinciale del 15 novembre 2017;
- ad aumentare le perplessità sul provvedimento adottato dalla Giunta regionale con atto deliberativo n. 8/18 del 20 febbraio 2018, sia la decisione di autorizzare la richiesta di ampliamento dell'offerta formativa territoriale proposta dalla Sindaca di Laconi e giudicata persino "tecnicamente irricevibile" dalla Conferenza scolastica provinciale, contravvenendo addirittura le disposizioni contenute nelle linee guida approvate con altro atto deliberativo n. 55/8 del 13 dicembre 2017 in cui, la stessa Giunta regionale, relativamente agli obiettivi e ai criteri per il dimensionamento dei PES, conferma le disposizioni contenute nella deliberazione n. 63/50 del 25 novembre 2016, in virtù delle quali "i PES di scuola secondaria di secondo grado sono di regola costituiti in presenza di almeno 20 alunni per classe con la previsione di un corso quinquennale; è possibile una riduzione di tale parametro per un ulteriore 10 per cento in presenza di particolari situazioni di isolamento geografico, in caso di documentate previsioni di incremento della popolazione scolastica o in altri casi eccezionali debitamente motivati";
- al fine di garantire, per l'inizio dell'anno scolastico 2019/2020, il regolare avvio delle lezioni programmate, sarebbe necessario il raggiungimento del numero degli iscritti richiesti, ai sensi della normativa vigente, e la realizzazione delle condizioni strutturali basilari a cui la Giunta regionale subordina la propria autorizzazione di istituzione del nuovo indirizzo, oltre la garanzia all'adeguamento del servizio di trasporto pubblico, affinché possano essere collegati i comuni del territorio in cui risiedono i potenziali alunni con la sede dell'istituendo PES di Laconi associato allo Zappa;
- fatte salve le iniziative degli amministratori che hanno ritenuto utile e opportuno sostenere la proposta della Sindaca di Laconi, relativamente all'attivazione del PES dell'Istituto ITCG Zappa con indirizzo "Agraria, agroalimentare e agroindustria" articolazione "Gestione dell'ambiente e del territorio";

visti:
- il verbale della Conferenza scolastica provinciale del 15 novembre 2017, in cui è stata approvata all'unanimità la proposta di modifica del Piano precedente, a.s. 2017/18, che accoglie, tra le 11 proposte regolarmente formalizzate dagli amministratori, in accordo con le rispettive scuole superiori di riferimento, l'istituzione del nuovo indirizzo del Liceo sportivo di Isili, presso il Liceo scientifico Pitagora di Isili;
- il parere della Commissione consiliare competente del Consiglio regionale in cui non è espressa alcuna ragione ostativa l'istituzione del nuovo indirizzo del Liceo sportivo di Isili, presso il Liceo scientifico Pitagora di Isili, approvata all'unanimità dalla Conferenza scolastica provinciale del 15 novembre 2017,

chiedono di interrogare l'Assessore regionale della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport per sapere:
1) quali siano le ragioni che hanno indotto la Giunta regionale a disporre, con l'atto deliberativo n. 8/18 del 20/ febbraio 2018, la non accoglibilità della proposta di istituzione del nuovo indirizzo del Liceo sportivo di Isili, presso il Liceo scientifico Pitagora di Isili, nonostante ciò sia stato ampiamente condiviso e approvato all'unanimità dalla Conferenza scolastica provinciale del 15 novembre 2017;
2) quali siano le ragioni che, dopo aver valutato la non accoglibilità della proposta di istituzione del nuovo indirizzo del Liceo sportivo di Isili, presso il Liceo scientifico Pitagora di Isili, hanno indotto la Giunta regionale ad autorizzare la richiesta di ampliamento dell'offerta formativa territoriale proposta dalla Sindaca di Laconi e giudicata persino "tecnicamente irricevibile" dalla conferenza scolastica provinciale;
3) con quante, quali risorse e in quali tempi preveda di attivare il nuovo indirizzo di "Agraria, agroalimentare e agroindustria" articolazione "Gestione dell'ambiente e del territorio", che la Giunta regionale ha esplicitamente "subordinato all'individuazione e alla messa a disposizione della scuola delle dotazioni e dei laboratori necessari per garantire la qualità dell'offerta formativa";
4) cosa pensi sulle possibilità di deroga agli obiettivi e ai criteri per il dimensionamento dei PES, di cui alla deliberazione della Giunta regionale n. 63/50 del 25 novembre 2016.

Cagliari, 11 aprile 2018