CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVLegislatura

Interrogazione n. 1455/A

MORICONI - COLLU - COMANDINI - COZZOLINO - DERIU, con richiesta di risposta scritta, sulla situazione degli appalti per opere pubbliche gestiti dall'ANAS nel territorio regionale.

***************

I sottoscritti,

viste le interrogazioni in materia:
- n. 372/A del 4 maggio 2015, MORICONI, con richiesta di risposta scritta, sui disagi al traffico derivanti dalla chiusura della strada statale 554 bis;
- n. 390/A del 14 maggio 2015, MORICONI, con richiesta di risposta scritta, sugli ulteriori disagi creati dall'ANAS a causa dei lavori di manutenzione ordinaria;
- n. 684/A dell'11 marzo 2016, MORICONI, con richiesta di risposta scritta, sui disservizi causati dall'attivazione di un semaforo sulla strada statale n. 387;
- n. 961/A del 13 gennaio 2017, MORICONI, con richiesta di risposta scritta, sui lavori di ripristino della strada statale n. 554;
- n. 1015/A del 1° marzo 2017, MORICONI, con richiesta di risposta scritta, sulle condizioni di pericolo e la messa in sicurezza della strada di circonvallazione Sinnai-Settimo San Pietro e della strada provinciale n. 15;
- n. 1100/A del 9 maggio 2017, MORICONI, con richiesta di risposta scritta, sulla sicurezza dei soccorsi estivi lungo le strade e nelle località balneari del sud est della Sardegna connesse all'ulteriore ritardo dei lavori sulla strada statale n. 554 bis e sul completamento della viabilità di collegamento della strada statale n. 554 bis alla strada statale n. 554, all'incrocio di Quartucciu;
- n. 1401/A del 20 febbraio 2018, MORICONI, con richiesta di risposta scritta, sulle problematiche relative alla viabilità nell'area vasta di Cagliari;

vista l'interpellanza in materia n. 121/A del 10 aprile 2015, MORICONI - COCCO Pietro - COZZOLINO - DERIU - SABATINI sulle problematiche relative alla strada statale n. 554 bis;

considerato che:
- tutti gli atti richiamati non fanno altro che denunciare le diverse problematiche relative in massima parte ai ritardi, le insufficienze, e i disservizi che caratterizzano in Sardegna la gestione della rete stradale demandata all'ANAS;
- tale gestione è causa di gravi ripercussioni di carattere economico in ragione del fatto che la gran parte delle mobilità interna nell'Isola avviene su gomma e per il quale motivo la percorribilità dell'asseto viario, oltre che per la sicurezza dei cittadini che transitano quotidianamente, assume un ruolo strategico nelle politiche di sviluppo economico;

appreso che allo stato attuale, risultano affidati alla gestione dell'ANAS appalti per opere pubbliche in Sardegna stimati in circa 4 miliardi euro, di cui sarebbe utile e opportuno conoscerne il dettagliato stato di attuazione,

chiedono di interrogare l'Assessore regionale dei lavori pubblici per sapere se, nei dati in possesso dell'Assessorato, risultino i seguenti elementi:
1) l'ammontare complessivo degli attuali appalti affidati ad ANAS in Sardegna;
2) l'elenco dettagliato delle convenzioni in essere, data di stipula, scadenza e stato di attuazione di ciascuna di esse;
3) l'ammontare dei finanziamenti affidati alla gestione ANAS nell'ultimo quinquennio andati perduti a causa del mancato rispetto dei termini di appalto.

Cagliari, 11 aprile 2018