CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVLegislatura

Interrogazione n. 1461/A

COLLU, con richiesta di risposta scritta, sui lavori di ammodernamento e adeguamento della strada statale n. 131 "Carlo Felice", relativamente al lotto Nuraminis-Villagreca (dal km. 23,885 al km 32,412).

***************

Il sottoscritto,

premesso che, nell'ambito dei lavori di ammodernamento e adeguamento al tipo III delle norme CNR/80, della strada statale n. 131 "Carlo Felice", nel tratto compreso tra il km 23,885 e il km 32,412 (lotto Nuraminis-Villagreca), l'ANAS Spa, Compartimento Sardegna, ha previsto la realizzazione dei seguenti lavori:
- ridefinizione dello svincolo con la SP Nuraminis-Serramanna, attraverso la realizzazione di tre rotatorie, per una migliore distribuzione dei flussi veicolari;
- modifica del sottopasso in località Muracesus al km 27,69 attraverso la realizzazione di un sovrappasso;
- realizzazione di sottopasso e conseguente ridefinizione della viabilità in corrispondenza del km 28,47 in località Villagreca ed eliminazione del previsto sovrappasso nella medesima località;

tenuto conto che:
- l'opera era stata inserita nella delibera del Comitato interministeriale per la programmazione economica (CIPE) n. 121/2001, nell'ambito dei "Corridoi stradali" della Regione;
- l'Intesa generale quadro tra Governo e Regione Sardegna per il completamento dell'adeguamento della strada statale n.131 era stata sottoscritta in data 11 ottobre 2001;
- l'ANAS ha approvato il progetto, atteso da oltre dieci anni, per i lavori nel predetto tratto per un importo da 55 milioni di euro e pubblicato il bando di gara in data 24 settembre 2014;
- il 24 novembre 2016 sono stati consegnati i lavori;

appreso che, in data 13 febbraio 2017, a seguito di sentenza emessa dal Consiglio di Stato che ha disposto l'annullamento del contratto in essere con l'impresa appaltatrice Tirrena Scavi Spa ed il subentro del RTI Sacramati - Beozzo, l'ANAS ha sospeso i lavori e richiesto un parere all'Avvocatura dello Stato sulle azioni da intraprendere;

considerato che il tratto di strada in questione costituisce uno degli incroci a raso più pericolosi della strada statale n. 131, ben conosciuto dai pendolari che ogni giorno percorrono la "Carlo Felice";

constatato che, alla data odierna, i lavori sul tratto in parola risultano ancora fermi,

chiede di interrogare l'Assessore regionale dei lavori pubblici per sapere:
1) quali siano i motivi per cui a tutt'oggi non siano ripresi i lavori di ammodernamento e riduzione del grado di incidentalità del tratto stradale compreso dal km 23,885 al km 32,412 (lotto Nuraminis-Villagreca);
2) quali siano i tempi previsti e necessari per il completamento dell'opera, anche alla luce della recente comunicazione del Ministero dell'ambiente attestante che il rifacimento dell'intero lotto omogeneo da Monastir (km 23,300) a Sanluri (km 47,00) non necessita della valutazione di impatto ambientale;
3) quali azioni intenda intraprendere nei confronti dell'ANAS al fine del completamento nei tempi più brevi possibili di questa importante e necessaria opera viaria.

Cagliari, 12 aprile 2018