CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVLegislatura

Interrogazione n. 1488/A

MELONI Giuseppe, con richiesta di risposta scritta, sulla realizzazione della nuova Sassari-Olbia, con particolare riguardo al V lotto, dal km 45,610 al km 55,100 in territorio di Berchidda.

***************

Il sottoscritto,

premesso che:

-      come noto, la realizzazione della nuova strada Sassari-Olbia rientra tra le priorità della Regione, sia per la pericolosità del tracciato esistente, sia per gli effetti certamente positivi che ricadranno sull'economia sarda a seguito del collegamento rapido e sicuro tra i due "capoluoghi" del nord Sardegna;

-      il nuovo collegamento tra Sassari e Olbia, che si sviluppa per complessivi 80 km circa prevede, al fine di assorbire l'imponente mole di traffico, l'adeguamento a 4 corsie della rete esistente, costituita dalle strade statali 199 e 597; la nuova strada rappresenta, infatti, la principale arteria di collegamento est-ovest del nord della Sardegna;

-      alcuni lotti (ne sono previsti 10) sono stati prontamente appaltati e, in alcuni casi, i relativi lavori realizzati sebbene i loro crono-programmi siano stati rivisti e il termine di ultimazione posticipato;

-      risulta imminente l'inizio dei lavori di realizzazione del V lotto che, per tutta la sua lunghezza, insiste sul territorio di Berchidda;

-      secondo le ultime attendibili notizie, durante la realizzazione dell'opera (circa due anni se i tempi venissero rispettati) l'intero traffico attuale della Sassari-Olbia verrebbe dirottato sulla strada provinciale n. 199, strada con sole due corsie, carreggiata piuttosto stretta e manutenzione discontinua; tale arteria stradale, dalla metà degli anni 90, è destinata sostanzialmente al traffico locale costituito prevalentemente da mezzi agricoli a velocità ridotta, attesi anche i numerosi ingressi alle relative aziende direttamente prospicienti le corsie di marcia;

-      parecchi cittadini di Berchidda, appresa la notizia, si sono costituiti in comitato spontaneo nella speranza di poter meglio rappresentare le loro ragioni, peraltro condivise dall'Amministrazione locale, e scongiurare una simile ipotesi che, se attuata, comprometterebbe la sicurezza di tutti gli utenti costretti a transitare sulla strada provinciale n. 199;

considerato, alla luce di quanto esposto, che la criticità evidenziata non pare possa essere ignorata dagli organismi preposti alla realizzazione della strada Sassari-Olbia (Regione, commissario delegato e ANAS) poiché riguarda la sicurezza dei cittadini,

chiede di interrogare il Presidente della Regione e l'Assessore regionale dei lavori pubblici per conoscere se le notizie riportate, relativamente al dirottamento del traffico dall'attuale strada Sassari-Olbia alla strada provinciale n. 199, corrispondano alla realtà e, nel caso, se non ritengano opportuno fare un   

adeguato approfondimento anche incontrando, con ANAS, i rappresentanti del territorio e del comitato per studiare eventuali soluzioni alternative che riducano il disagio ed il pericolo per gli utenti della strada provinciale n. 199.

Cagliari, 8 maggio 2018