CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVLegislatura

Interrogazione n. 1506/A

MARRAS, con richiesta di risposta scritta, sullo stato dei lavori relativi al ripristino della strada provinciale n. 105 Alghero Bosa, km 21,650 e sulla messa in sicurezza della strada provinciale n. 105.

***************

Il sottoscritto,

premesso che:
- la della strada provinciale n. 105 "Alghero-Bosa", che corre a cavallo delle due province della costa nord occidentale Sassari (strada provinciale n. 105) e Oristano (strada provinciale n. 49), è la più importante infrastruttura stradale che collega Bosa, la Planargia e l'intera Provincia di Oristano ad Alghero e all'aeroporto di Fertilia;
- la strada è percorsa giornalmente da numerose persone che si recano ad Alghero sia per motivi di lavoro e/o di studio, sia da turisti;
- sono quotidiane le carovane di turisti che percorrono questa strada in autobus, bicicletta e moto per godere del panorama mozzafiato tanto che, alla fine del 2013, il Consiglio comunale di Bosa deliberò all'unanimità di avviare l'iter per il suo riconoscimento come "Patrimonio dell'umanità";
- ad oggi è l'unica via di collegamento con l'aeroporto di Fertilia, servito anche da alcune corse autobus dell'ARST, ancorché insufficienti a garantire un servizio adeguato e coordinato con i voli che collegano la Sardegna al continente;
- tale strada subisce spesso delle chiusure temporanee conseguenti a frane e cedimenti stradali;
- l'unica alternativa, in questi casi, è passare per la strada che da Bosa passa per Villanova Monteleone, allungando notevolmente i tempi di percorrenza per raggiungere Alghero e Fertilia e creando notevoli disagi ai cittadini, oltreché, complessivamente, all'economia di Bosa e Provincia;

considerato che:
- nel mese di aprile 2014 la strada provinciale n. 105 fu chiusa per alcuni giorni a causa di un cedimento di un tratto stradale al km 21,650, dovuto al cedimento di un sottostante tubo in lamiera grecata dove scorre un piccolo ruscello;
- a seguito di un sopralluogo tra i tecnici e amministratori del Comune di Bosa, Villanova Monteleone, Provincia di Oristano e Provincia di Sassari, responsabile quest'ultima di quel tratto di strada, si concordò la riapertura della strada con il suo restringimento e limitando il transito per circa 200 metri a senso unico alternato;
- durante il sopralluogo i funzionari della Provincia di Sassari e l'Assessore ai lavori pubblici, presero l'impegno di reperire immediatamente le risorse per creare in tempi rapidi una pista alternativa lato montagna e dar subito seguito ai lavori di ripristino di quel tratto di strada;
- dopo qualche mese iniziarono i lavori di realizzazione di quella pista, che doveva correre parallelamente atta strada provinciale n. 105, lato montagna, ma dopo qualche giorno i lavori si interruppero e dal allora più nulla è stato fatto;
- si è a conoscenza che l'amministratore straordinario della Provincia di Sassari ha deliberato in data 19 ottobre 2016 per approvare il progetto di fattibilità tecnica ed economica (preliminare) dei lavori di rifacimento dell'opera d'arte ubicata sulla strada provinciale n. 105 km. 21,650 Alghero-Bosa per l'importo complessivo di euro 1.146.457,11 e, recentemente, ha dato assicurazioni al sindaco relativamente agli interventi di realizzazione e/o ripristino di una adeguata segnaletica orizzontale e verticale;

preso atto che, a seguito anche di queste informazioni, nel mese di febbraio, il Consiglio comunale di Bosa ha deliberato (deliberazione del Consiglio comunale n. 17 del 26 febbraio 2018) all'unanimità un ordine del giorno per denunciare la grave disattenzione per questo territorio e per la sua viabilità stradale da parte degli enti e delle amministrazioni preposte, dando mandato al sindaco per adoperarsi nei confronti degli enti interessati per intervenire In maniera tempestiva ed incisiva per l'eliminazione delle problematiche segnalate;

evidenziato che, nella stessa deliberazione del Consiglio comunale di Bosa, si riporta testualmente:
"Strada Bosa-Alghero, tratto strada provinciale Sassari n. 105
Situazione:
al km. 21,600 la strada è, da diversi anni, per circa 150 metri, praticabile per una sola corsia, la segnaletica verticale ed orizzontale mancante o inadeguata
Necessità:
sistemazione definitiva del tratto stradale che presenta del cedimenti;
realizzazione e o ripristino di una adeguata segnaletica orizzontale e verticale",

chiede di interrogare il Presidente della Regione e l'Assessore regionale dei lavori pubblici per sapere:
1) a che punto sia l'iter procedurale per dar avvio ai lavori su richiamati dalla deliberazione del Commissario straordinario della Provincia di Sassari e la ragione di questi gravi ritardi;
2) se il finanziamento di cui sopra sia sufficiente a garantire il ripristino dei tratti di strada interessati dai cedimenti;
3) quali iniziative intendano adottare nell'immediato, anche attraverso il coinvolgimento degli enti competenti, per velocizzare le procedure per l'esecuzione dei lavori e migliorare le condizioni di sicurezza stradale dell'intera strada provinciale, sia nella parte di competenza della Provincia di Sassari, sia di quella di Oristano;
4) se ritengano necessario e se sia intendimento di questa Amministrazione regionale destinare risorse straordinarie aggiuntive per mettere in sicurezza la strada provinciale n. 105 e la strada provinciale n. 49, anche alla luce degli ultimi recentissimi eventi franosi durante le piogge dei primi giorni di maggio.

Cagliari, 22 maggio 2018