CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVLegislatura

Interrogazione n. 1540/A

RUBIU, con richiesta di risposta scritta, sui disagi dei pendolari del Comune di Iglesias a causa dei lavori in corso presso la stazione ferroviaria del comune.

***************

Il sottoscritto,

premesso che:
- la stazione ferroviaria di Iglesias è una delle più importanti della Sardegna, frequentata ogni giorno da più di mille viaggiatori;
- la linea ferroviaria Iglesias-Cagliari rappresenta un'infrastruttura imprescindibile per la qualità della vita e lo sviluppo economico del territorio, in quanto consente a numerosi cittadini di raggiungere quotidianamente la rispettiva sede di lavoro;
- l'intera area della stazione è interessata dai lavori di realizzazione del centro intermodale programmati dal comune e, negli ultimi mesi, dai lavori di rinnovo dei binari avviati da Trenitalia;
- i lavori di realizzazione dell'area intermodale sono fermi da oltre dieci mesi in conseguenza dell'intervenuto fallimento della ditta aggiudicataria dell'appalto;
- i lavori di sostituzione dei binari, avviati da Trenitalia, sono tuttora in corso di espletamento;
- non si può non riscontrare la condizione di forte disagio che gli interventi sulle infrastrutture creano ai numerosi pendolari e viaggiatori occasionali fruitori della linea ferroviaria;

atteso che:
- i lavori di rinnovo delle rotaie avviati da Trenitalia, interessano i binari immediatamente adiacenti all'area di accesso ai treni, struttura coperta e riparata dagli agenti atmosferici;
- la realizzazione di tali lavori ha reso necessaria, per motivi di sicurezza, la deviazione del percorso di accesso ai binari funzionanti, che si snoda tortuosamente tra reti ad altezza uomo posizionate nell'area scoperta della stazione;
- i viaggiatori sono costretti ad attendere l'arrivo e la partenza del treno sostando su un marciapiede a servizio dei binari privo di pensilina di riparo dalla pioggia e dal sole;
- conseguentemente, nelle giornate di forte pioggia e nelle ore di intenso sole, i passeggeri sono soliti sostare nell'area coperta di accesso alla stazione in attesa che il macchinista renda accessibile il treno e quindi si possa trovare riparo all'interno del convoglio;

considerato:
- la situazione descritta determina uno stato di confusione e forte disagio, poiché si è verificato di frequente, che l'accesso al treno sia stato consentito soltanto pochi minuti prima dell'orario di partenza e che questo breve lasso di tempo non sia stato sufficiente ai viaggiatori per completare il percorso tortuoso che conduce dalla stazione ai binari;
- il macchinista, non scorgendo i passeggeri in transito a causa delle alte reti che fiancheggiano il percorso dei pedoni, sia partito secondo l'orario prestabilito;

riscontrato che da tale situazione sono conseguite gravi difficoltà nella mobilità Iglesias-Cagliari per i numerosi pendolari che quotidianamente devono raggiungere la sede di lavoro;

ritenuto, per quanto esposto, di dover segnalare la necessità assolutamente urgente di intervenire presso Trenitalia affinché i lavori in corso nella stazione di Iglesias si concludano in tempi ristrettissimi e, nel frattempo, si garantiscano ai viaggiatori condizioni di sicurezza con modalità diverse e maggiormente funzionali rispetto a quelle approntate finora,

chiede di interrogare il Presidente della Regione e l'Assessore regionale dei trasporti per sapere:
1) se siano a conoscenza di quanto esposto;
2) quali iniziative, per quanto di competenza, intendano assumere per ripristinare in tempi rapidi la circolazione ferroviaria lungo la linea Iglesias-Cagliari;
3) quali iniziative intendano intraprendere nei confronti di Trenitalia, affinché gli interventi di messa in sicurezza dell'opera indicata, siano funzionali alla fluida e corretta fruibilità dei treni da parte dei viaggiatori;
4) in ogni caso quali iniziative, per quanto di competenza, intendano assumere per limitare al massimo il disagio della popolazione durante l'esecuzione dei lavori in corso.

Cagliari, 20 giugno 2018