CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVLegislatura

Interrogazione n. 1580/A

COSSA, con richiesta di risposta scritta, sulla chiusura della camera iperbarica presso ospedale "Paolo Merlo" di La Maddalena.

***************

Il sottoscritto,

premesso che nel piano delle emergenze sono ritenuti fondamentali due poli con dotazione di camera iperbarica, uno al nord ed uno al sud dell'isola;

considerato che la camera iperbarica di Platamona funziona, oramai da quattro anni, solo come ambulatorio, con protocolli legati all'ossigenoterapia;

constatato che la camera iperbarica di La Maddalena, che aveva sospeso l'operatività per le emergenze già due anni fa, ha sospeso anche l'erogazione delle prestazioni ambulatoriali, a causa della carenza di figure professionali previste in organico;

sottolineato che pertanto i pazienti in cura saranno costretti ad affrontare tutti i disagi derivanti dalla necessità di recarsi a Platamona, dove la lunga lista d'attesa non potrà che continuare a crescere;

verificato che nonostante l'attivazione del'elisoccorso la base di Alghero non sia ancora operativa e quindi il trasferimento di un paziente grave, con un mezzo, decollato da Olbia, che deve raggiungere la zona dell'intervento ed arrivare all'unica camera iperbarica disponibile per le emergenze a Cagliari, potrebbe avvenire in tempi troppo lunghi e comportare gravi danni fisici,

chiede di interrogare il Presidente della Regione e l'Assessore regionale dell'igiene e sanità e dell'assistenza sociale per sapere:
1) se siano a conoscenza di quanto su esposto;
2) quali iniziative urgenti intendano intraprendere per evitare che una chiusura temporanea all'emergenze della camera iperbarica di La Maddalena, per la quale sono stati spesi centinaia di migliaia di euro, determini gravi disagi ai cittadini sardi e pericolose conseguenze per l'assistenza e la cura di malati gravi;
3) se non ritengano di dover immediatamente intervenire presso l'ATS al fine di riprogrammare il piano delle emergenze e prevedere in tempi brevi la piena operatività della camera iperbarica di La Maddalena.

Cagliari, 19 luglio 2018