CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVLegislatura

Interrogazione n. 1587/A

ZANCHETTA, con richiesta di risposta scritta, sullo stato del procedimento relativo allo stanziamento di 250 mila euro per le celebrazioni dei 250 anni della fondazione di La Maddalena (finanziaria 2016).

***************

Il sottoscritto,

premesso che con l'approvazione di un emendamento presentato dallo scrivente, nella finanziaria 2016 è stato previsto uno stanziamento di 250 mila euro per le celebrazioni dei 250 anni della fondazione di La Maddalena, poi svoltesi nell'agosto 2017; 

evidenziato che con l'assegnazione di un contributo così significativo e di rilevante entità, il Consiglio regionale ha voluto tributare un importante riconoscimento per la storica ricorrenza dei due secoli e mezzo dalla nascita della comunità di La Maddalena;

sottolineato che l'ammontare delle risorse destinate alla manifestazione è stato definito con l'obiettivo di garantire la programmazione di un qualificato e qualificante calendario di eventi celebrativi;

considerato che:
- l'Assessorato regionale del turismo, artigianato e commercio, oltre ad erogare il contributo, ha avuto il compito di sovrintendere all'organizzazione di questo irripetibile appuntamento con la storia maddalenina;
- le interlocuzioni avute con il precedente Assessore regionale del turismo, artigianato e commercio, professor Francesco Morandi, concordavano sulla necessità di una programmazione tale da contemperare i contenuti di attrazione turistica e popolare con gli elementi storici e culturali, a rappresentare la solennità del memorabile avvenimento;

richiamata la nota del 7 febbraio 2017, con cui lo stesso Assessore comunicava al Sindaco di La Maddalena che "la D.G.R. n. 40/17 del 6 luglio 2016 ha concesso al Comune di La Maddalena, per le celebrazioni dei 250 anni di fondazione, un contributo non superiore a 250.000 euro, dietro presentazione di specifico progetto";

verificato che nella suddetta nota si legge, altresì, che "il "programma" trasmesso dal Comune di La Maddalena, non appare strutturato in forma tale da costituire un "progetto" al quale attribuire il contributo regionale, sia per la mancanza di una descrizione generale dell'iniziativa riferita alle celebrazioni dei 250 anni di fondazione, sia per la carenza di dettaglio nella definizione delle attività, sia infine perché privo di un piano finanziario";

ritenuto: 
- di dover condividere le riserve espresse dall'Assessore verso un "programma" non rispondente ai requisiti richiesti dalle vigenti normative in tema di assegnazione di risorse pubbliche;
- di non aver riscontrato nel suddetto "programma" le necessaria valorizzazione dell'aspetto storico-culturale delle celebrazioni, a legittimazione dell'importante finanziamento della Regione per la realizzazione della manifestazione;

reso noto che per la ricorrenza lo scrivente ha anche ottenuto dalla "Fondazione di Sardegna" un contributo di 150.000 euro, con cui si è potuto avviare un piano di recupero e valorizzazione della prima fortificazione eretta alla Maddalena nel 1767 dai piemontesi a presidio dell'Arcipelago,

chiede di interrogare l'Assessore regionale del turismo, artigianato e commercio per sapere:
1) se si sia provveduto alla liquidazione dello stanziamento di 250 mila euro, assegnato con la finanziaria 2016 al Comune di La Maddalena, per i 250 anni di fondazione della città;
2) quali siano state, in ipotesi, le valutazioni in merito al progetto presentato dal Comune, a seguito dei rilievi evidenziati nella citata nota assessoriale del 7 febbraio 2017;
3) se si sia, altresì, valutato che nel suddetto progetto si sia raggiunto il giusto equilibrio, richiesto dalla assegnazione di ingenti risorse pubbliche, tra pura promozione turistico-commerciale e valorizzazione delle tradizioni, dei caratteri identitari, degli aspetti storico-culturali che hanno percorso e forgiato i 250 anni di vita di La Maddalena, dalla sua nascita ai nostri giorni.

Cagliari, 24 luglio 2018