CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVLegislatura

Interrogazione n. 1613/A

CHERCHI Oscar - ZEDDA Alessandra - COINU - FASOLINO - PERU - RANDAZZO - TEDDE - TOCCO - TUNIS, con richiesta di risposta scritta, sulla modifica del nome dei Giganti di Mont'e Prama.

***************

I sottoscritti,

premesso che:
- al fine di promuovere e valorizzare il sito nuragico di Mont'e Prama, è stata attivata una campagna pubblicitaria anche con la creazione del sito internet www.monteprama.it;
- come viene definito dal sito web www.monteprama.it si tratta di: un'"Opera promossa nell'ambito del Piano di comunicazione e marketing Il complesso scultoreo di Mont'e Prama. Comunicazione e promozione per la valorizzazione culturale, finanziata dall'Accordo di Programma Quadro Rafforzato in materia di beni e attività culturali tra la Regione autonoma della Sardegna, il Dipartimento per lo sviluppo e la coesione economica e il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo siglato in data 29 ottobre 2014";
- sempre dal succitato sito web si apprende che: "Per definire le strategie di valorizzazione del complesso scultoreo di Mont'e Prama e delinearne la fruibilità in Sardegna, nel territorio nazionale e in ambito internazionale, è stata costituita una cabina di regia con un apposito protocollo di intesa siglato in data 12 dicembre 2011 tra il Ministero per i beni culturali e paesaggistici della Sardegna, la Soprintendenza per i beni archeologici per le province di Cagliari e Oristano, il Comune di Cabras e la Regione autonoma della Sardegna";

preso atto che:
- la campagna promozionale del siti internet ha cancellato la denominazione "Giganti di Mont'e Prama" che da sempre ha caratterizzato l'importante sito nuragico, rinominandolo con il nuovo nome "Gli Eroi di Mont'e Prama", ingenerando confusione e sconcerto;
- la denominazione "Giganti di Mont'e Prama" costituisce ormai da decenni un brand, un marchio che accompagna merci, attività commerciali, nome di una unione dei comuni, oltreché per la promozione sportiva (visto che la Dinamo Sassari si lega alla valorizzazione dei Giganti), che rende riconosciuta e riconoscibile non solo la Provincia di Oristano, ma tutta la Sardegna, un nome che tutti i sardi e non solo hanno ormai registrato e fissato;
 
considerato che sembrerebbe che per questa operazione di marketing e promozione sia stato riservato un considerevole impegno finanziario, 

chiedono di interrogare il Presidente della Regione e la Giunta regionale per conoscere:
1) quali siano stati i costi complessivi dell'operazione di marketing che ha portato alla nuova denominazione "Gli Eroi di Mont'e Prama";
2) quali provvedimenti intendano adottare, nelle campagne promozionali, al fine di riportare il nome originario "Giganti di Mont'e Prama" quale denominazione caratterizzante l'importante sito nuragico, al posto di "Eroi di Mont'e Prama".

Cagliari, 7 settembre 2018