CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVLegislatura

Interrogazione n. 1626/A

UNALI, con richiesta di risposta scritta, sul mancato trasferimento della sede centrale amministrativa, tecnica e operativa del CBNS-Consorzio di bonifica del nord Sardegna nei locali di Chilivani (SS) e sulla tempistica dei lavori di adeguamento degli immobili "ex-ENAIP".

***************

Il sottoscritto,

premesso che:
- la sede amministrativa del Consorzio di bonifica del nord Sardegna (CBNS) attualmente si trova nel comune di Ozieri (SS), in un immobile di proprietà privata ubicato in via Vittorio Veneto n. 16;
- l'ente in questione, per l'utilizzo dell'immobile, corrisponde un canone annuale di locazione superiore ai 50.000 euro (vedi dichiarazione dei rappresentanti del CBNS nella Nuova Sardegna del 23 dicembre 2016);
- la Regione autonoma della Sardegna, già dal 2016, ha assegnato al Consorzio di bonifica del nord Sardegna, a titolo di comodato gratuito, i locati dell'"ex-ENAIP", ubicati in via dei Ferrovieri in Chilivani (SS);

visti:
- il bilancio di previsione 2015 del CBNS;
- il bilancio di previsione 2016 del CBNS;
- la deliberazione del consiglio di amministrazione del CBNS n. 65 del 28 novembre 2016;
- la determinazione 22139/728 "Ristrutturazione e messa a norma dei caseggiati da destinare alla realizzazione delle sedi operative per il Consorzio piana di Chilivani e piano di Perfugas";
- le dichiarazioni rilasciate dai rappresentanti del Consorzio di bonifica del nord Sardegna nel quotidiano La Nuova Sardegna in data 10, 23 e 30 dicembre 2016, dove annunciano sia gli imminenti lavori di ristrutturazione e di adeguamento della sede di Chilivani sia il reperimento delle risorse necessarie attraverso un fondo di spesa inserito nel piano regionale di bonifica, approvato con deliberazione di Giunta regionale 65/23 del 6 dicembre 2016;
- il rendiconto consuntivo esercizio finanziarlo 2016 del CBNS;
- il bilancio di previsione dell'esercizio finanziario dell'anno 2017 del CBNS;
- il bilancio di previsione dell'esercizio finanziario dell'anno 2018 del CBNS;
- la scheda 3 del Programma triennale delle opere pubbliche 2017/2019 del Consorzio di bonifica del nord Sardegna - Elenco annuale;

considerato che:
- alla data attuale i lavori di restauro e adeguamento dei locali non sono stati effettuati;
- i ritardi nel trasferimento della sede amministrativa e operativa dell'ente causano degli oneri che da diversi anni gravano nelle casse dei consorziati, per via della corresponsione di un canone di locazione dovuto all'utilizzo dei locali di via Vittorio Veneto n. 18 a Ozieri (SS),

chiede di interrogare il Presidente della Regione e l'Assessore regionale dell'agricoltura e riforma agropastorale, per sapere:
1) se siano a conoscenza della situazione venutasi a creare nel Consorzio di bonifica del nord Sardegna;
2) alla luce del problemi economici di tale ente, se non si ritengano incongrua e diseconomica la scelta di prolungare la permanenza nei locali di via Veneto n. 18 in Ozieri (SS), per i quali è prevista la corresponsione di un canone per il contratto d'affitto;
3) se sia prevista una data certa per l'inizio dei lavori di ristrutturazione e di ammodernamento dei locali dell'ex-ENAIP siti in Chilivani (SS);
4) se sia stato fissato un termine per la chiusura dei lavori presso la sede di Chilivani;
5) se sta stata prevista una data indicativa per il trasferimento degli uffici amministrativi dei Consorzio di bonifica del nord Sardegna nella sede di Chilivani con rispettiva apertura al pubblico.

Cagliari, 20 settembre 2018