CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVLegislatura

Interrogazione n. 1629/A

SOLINAS, con richiesta di risposta scritta, sulla causa che ha generato la presenza di un'anomala schiuma bianca sulla superficie del lago Omodeo.

***************

Il sottoscritto,

premesso che:
- da alcuni giorni si è notata sul lago Omodeo l'anomala presenza di una schiuma bianca che ha ricoperto larghe parti della sua superficie;
- la presenza della schiuma ha allarmato l'opinione pubblica in generale, ma in modo particolare le popolazioni che abitano e lavorano lungo le rive del lago, che si chiedono se il tutto è dovuto ad un fattore inquinante o ad un fattore naturale;

considerato che il Consiglio regionale, nell'approvare l'ordine del giorno relativo alla situazione ambientale del Polo industriale di Ottana, aveva richiesto la verifica delle falde acquifere che scaricano nel Fiume Tirso;

evidenziato che questo stato d'incertezza, dovuto anche all'esito contrastante delle analisi, una condotta per conto di ENAS la quale certifica che il fenomeno è dovuto a cause naturali e l'altra, commissionata dal Comune di Sedilo la quale certifica che la presenza della schiuma è dovuta a sostanze inquinanti (presenza di tensioattivi ben oltre il livello di legge) genera inquietudine ed allarme nell'opinione pubblica, in quanto la presenza di un fattore inquinante nell'acqua può provocare pericolo per la salute delle persone,

chiede di interrogare l'Assessore regionale della difesa dell'ambiente per sapere se:
1) sia a conoscenza di questa grave situazione ambientale che investe larghe parti della superficie del lago Omodeo;
2) sia a conoscenza delle cause che hanno provocato la presenza della schiuma bianca;
3) intenda promuovere una verifica da parte degli organi competenti per la tutela dell'ambiente per accertare lo stato dei fatti e il possibile grave danneggiamento delle acque del lago Omodeo e le relative cause.

Cagliari, 26 settembre 2018