CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVLegislatura

Interrogazione n. 1636/A

TEDDE, con richiesta di risposta scritta, sul mancato avvio dell'iter di stabilizzazione del personale amministrativo del sistema sanitario regionale e l'approssimarsi del termine ultimo del 30 settembre 2018 di cui al protocollo d'intesa della Conferenza delle regioni e delle provincie autonome del febbraio 2018, recepito con deliberazione della Giunta regionale n. 10/17 del 27 febbraio 2018.

***************

Il sottoscritto,

premesso, che con la mozione n. 430 del 13 giugno 2018, non ancora discussa, impegnava il Presidente della Regione al rispetto il termine del 30 settembre 2018 per procedere, al ricorrere di determinati requisiti, alla stabilizzazione del personale precario in forza al sistema sanitario regionale, così come previsto dal protocollo d'intesa del 15 febbraio 2018 sottoscritto nell'ambito della Conferenza delle regioni e delle provincie, recepito con deliberazione della Giunta regionale n. 10/17 del 27 febbraio 2018;

premesso, altresì, che con deliberazione del direttore generale dell'ATS Sardegna n. 655 del 22 maggio 2018 è stato approvato il piano del fabbisogno annuale delle assunzioni/stabilizzazioni per l'anno 2018 del personale dell'area della dirigenza e del comparto sanitario e tecnico;

rilevato che il suddetto piano del fabbisogno si limita a prevedere l'assunzione/stabilizzazione del personale sanitario e tecnico escludendo incomprensibilmente il personale amministrativo in forza all'ATS Sardegna;

sottolineata l'imminente scadenza del termine del 30 settembre 2018 entro il quale, secondo il protocollo d'intesa del 15 febbraio 2018 sottoscritto nell'ambito della Conferenza delle regioni e delle provincie autonome, i cui contenuti sono stati integralmente recepiti con deliberazione della Giunta regionale n. 10/17 del 27 febbraio 2018, si potrà procedere all'avvio delle selezioni per l'inserimento in ruolo a tempo indeterminato del personale precario in forza al sistema sanitario regionale,

chiede di interrogare il Presidente della Regione per conoscere:
1) quali siano le ragioni dell'inspiegabile esclusione delle stabilizzazioni del personale amministrativo precario in forza all'ATS Sardegna;
2) quali siano le azioni che l'Amministrazione regionale intende intraprendere al fine di consentire la stabilizzazione del personale amministrativo precario in forza all'ATS Sardegna prima dello spirare del temine del 30 settembre 2018.

Cagliari, 3 ottobre 2018