Difensore Civico

Il Difensore Civico, istituito con la Legge regionale n. 4 del 17 gennaio 1989, esercita le sue funzioni in piena indipendenza e controlla, in relazione ad atti o procedimenti amministrativi, l'attività:

  • dell'Amministrazione regionale

  • di enti delegatari di funzioni amministrative regionali

  • dei concessionari di pubblici servizi regionali

  • di ogni altro ente pubblico sottoposto alla vigilanza della Regione

per assicurare il buon andamento, la tempestività, la correttezza e l'imparzialità dell'azione amministrativa.

 

Il Difensore Civico interviene:

  • d'ufficio,

  • a richiesta del diretto interessato

  • ad iniziativa di associazioni o formazioni sociali

  • nei casi che destino allarme o preoccupazione nella cittadinanza.

I cittadini o gli enti che abbiano in corso una pratica o che abbiano diretto interesse ad un procedimento amministrativo in corso presso le amministrazioni, enti e aziende sopra indicati, hanno diritto di chiedere notizie sullo stato della pratica o del procedimento. Trascorsi inutilmente trenta giorni o ricevuta risposta insoddisfacente, possono richiedere, ai sensi dell’art. 6 L.R. n.4/1989 l’intervento del Difensore Civico.

 

Il Difensore Civico ha altresì competenza:

  • in materia di ricorsi avverso il diniego o differimento di accesso agli atti (c.d. Accesso documentale) dell’Amministrazione regionale e degli enti indicati dall’art. 25 della legge n.241 del 18 agosto 1990 e s.m.i.

  • in materia di ricorsi avverso il diniego o differimento di accesso civico dell’Amministrazione regionale e degli enti indicati dall’art. 5 comma 8 del d.lgs. 33/2013  e s.m.i.

Gli uffici di segreteria del Difensore Civico ricevono, previo appuntamento, i cittadini che vi si recano personalmente, forniscono indicazioni, richiedono chiarimenti e l'integrazione della documentazione, danno suggerimenti nei casi che esulano dalla competenza del Difensore Civico.

....................


Leggi inerenti all'attività del Difensore civico:

 

- Legge regionale 17 gennaio 1989 N.4 – Istituzione dell’Ufficio del Difensore Civico in Sardegna
- Legge regionale 3 febbraio 1993, N. 9 - Norme sulla salvaguardia dei diritti dell'utente del servizio sanitario nazionale
- Legge 7 agosto 1990, N. 241 – Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e diritto di accesso ai documenti amministrativi – art. 25
- D.lgs. 14 marzo 2013 N. 33 – Riordino della disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni – art. 5 e 5 bis.

 

torna su