Mozione di sfiducia: il Consiglio si riunirą il 22 febbraio alle 10

15/02/2017

Il Consiglio regionale si riunirà mercoledì 22 febbraio alle 10. L’ha deciso la Conferenza dei capigruppo che si è riunita questa mattina sotto la presidenza del presidente Gianfranco Ganau. Hanno  partecipato ai lavori anche il presidente della Regione Francesco Pigliaru  e l’assessore al Bilancio Raffaele Paci. Il primo punto all’ordine del giorno sarà la mozione di sfiducia (Pittalis e più) nei confronti dell’assessore regionale della Difesa dell’Ambiente . La mozione n. 285, presentata  ai sensi dell’articolo 118 del Regolamento consiliare, è stata sottoscritta da 22 consiglieri dell’opposizione.  L’ordine del giorno prevede anche la nomina dei revisori dei conti dell’ERSU di Sassari   e   l’esame della richiesta di istituire una commissione d’inchiesta sul sistema della Protezione civile regionale. Durante la conferenza il capogruppo di Forza Italia Pietro Pittalis ha ricordato le urgenze  da affrontare. Prime fra tutte la questione del prezzo del latte e la vertenza Forestas. Tutti i capigruppo hanno concordato che la via più breve, per quanto riguarda il latte, è quella di presentare un emendamento in Finanziaria che, tra l’altro, come ha affermato l’assessore al Bilancio Raffaele Paci, è stato già predisposto.  L’esponente della giunta ha anche annunciato che nei prossimi giorni sarà perfezionato il primo “pegno rotativo”; un segnale importante che potrebbe avere ripercussioni positive sull’aumento del prezzo del latte.  Sulla vicenda Forestas i capigruppo hanno concordato  di lavorare unitariamente per trovare una soluzione condivisa.  La vertenza sarà portata all’attenzione della commissione competente che comincerà quanto prima le audizioni e esaminerà le varie proposte di legge presentate sull’argomento.