Alle 16 seduta del Consiglio

28/05/2019

Il Consiglio regionale si riunirà alle 16. All’ordine del giorno l’elezione dei segretari dell’Ufficio di Presidenza e numerose mozioni. Le prime all'esame dell'Assemblea sono la n. 6 (Deriu e più)   sulla prosecuzione della trasmissione radiofonica delle sedute dei lavori parlamentari da parte di Radio Radicale e la n. 9 (Cossa e più) sulla necessità di garantire la continuità del servizi offerti da Radio Radicale. Seguirà l’esame delle mozioni: n. 3 (Comandini e più)    sul futuro del Porto canale di Cagliari a seguito del calo dei traffici e l'incertezza dei posti di lavoro; n. 2 (Cuccu e più) sulla mancata attuazione della legge regionale n. 12 del 2014 (Interventi regionali per la prevenzione della fetopatia alcolica); n. 11 (Giovanni Satta e più) sull'erogazione dei compensi per i direttori dell'ATS Sardegna, delle Aree socio sanitarie locali (ASSL), delle AOU di Cagliari e Sassari, dell'AO Brotzu e dell'IZS Sardegna, tutti nominati dal ex Assessore regionale Luigi Arru e tutt'ora in servizio; n. 7 (Agus e più) sulla possibile scelta della Sardegna quale sito per il deposito unico delle scorie nucleari italiane; n. 13 (Ganau e più) sullo stato di attuazione della corretta riclassificazione del Porto di Arbatax ai fini del suo inserimento all'interno dell'Autorità di sistema del Mare di Sardegna e n. 4 (Desirè Manca e più) sulla grave situazione in cui versano i lavoratori dell'ex Gruppo Secur Spa non riassorbiti dall'appaltatore dei servizi integrati di vigilanza armata e portierato per l'AOU e la ASSL di Sassari. I lavori proseguiranno mercoledì 29 maggio dalle 9,30.