Vertenza entrate: approvato a maggioranza un odg

06/11/2019

Il Consiglio regionale ha approvato a maggioranza (Presenti 54, votanti 32, sì 32, astenuti 22) un ordine del giorno  in cui si delibera di dare pieno sostegno all’azione del Presidente della Regione, dandogli pieno mandato per la sottoscrizione dell’accordo tra Governo e Regione in materia di finanza pubblica.  L’approvazione è arrivata a conclusione delle dichiarazioni del Presidente Solinas in Aula: “Non sono qui per celebrare risultati o attribuire meriti, ma per affrontare con tutto il Consiglio regionale il risultato di un confronto serrato ma leale con lo Stato che ci ha portato a tracciare il perimetro di una soluzione possibile per l’annosa vertenza che riguarda gli accantonamenti e le entrate della Regione”. Per il Presidente della Regione la parte più importante di questo possibile accordo è l’intesa su un grande piano infrastrutturale che inizi a colmare il gap delle infrastrutture che l’Isola soffre in termini di scuole, strade, opere per lo studio universitario e del settore sanitario. Tutta questa partita ha portato all’individuazione di risorse aggiuntive pari a 1 miliardo e 425 milioni e 800mila euro più 111 milioni con vincolo di destinazione da destinare all’edilizia sanitaria. Questo significa un plafond di circa 1,6 miliardi che potrà realmente alimentare un piano di infrastrutturazione  che mi auguro si possa condividere in maniera ampia perché verrà sviluppato nei prossimi 10 anni. Per quanto riguarda i trasferimenti per le Province si è ottenuta una riduzione di ulteriori 10 milioni alla contribuzione alla finanza pubblica che si sommano ai 50 milioni già ottenuti.